COME SI POSANO I NASI PARANEVE?

Durante la lavorazione attenersi alle istruzioni di posa PREFA e alle norme tecniche e di sicurezza vigenti. Le istruzioni di posa contenenti informazioni dettagliate, listino prezzi e elenco degli accessori disponibili, schede tecniche, video di posa ecc. possono essere richieste gratuitamente agli indirizzi indicati di seguito. Installare i nasi paraneve in alluminio PREFA seguendo gli schemi di posa validi, a seconda della pendenza del tetto e del carico di neve. Fissare ogni naso paraneve con 2 chiodi. Utilizzare esclusivamente nasi paraneve PREFA originali. Attenzione: Non utilizzare in nessun caso i nasi paraneve come supporti per la copertura! Presupposti:

  • Dimensionamento della sottostruttura secondo EN 1991-1-3 e B1991-1-3
  • Attenersi alle istruzioni di montaggio dei nasi paraneve
  • Corpi emergenti in altezza per più di 1m necessitano di un proprio dimensionamento
  • Lo sbalzo della neve non è considerato!
  • Coefficiente di forma della copertura nevosa μ=0,80

CALCOLO DEI NASI PARANEVE NECESSARI PER TEGOLA, SCANDOLA E SCAGLIA 29

Calcolo del carico di neve

Calcolo del carico di neve

TEGOLA PREFA

Schema di posa P1

Schema di posa P2

Schema di posa P3

TEGOLA R.16 PREFA

Schema di posa R.16 1

Schema di posa R.16 2

Schema di posa R.16 3

SCANDOLA PREFA

Schema di posa S1

Schema di posa S2

Schema di posa S3

SCAGLIA 29 PREFA

Schema di posa R1

Schema di posa R2

Schema di posa R3

SCAGLIA 44 PREFA

Schema di posa R44 1

Schema di posa R44 2

Schema di posa R44 3

PANNELLO FX.12

Schema di posa FX.12 1

Schema di posa FX.12 2

Schema di posa FX.12 3

Avvertenza generale: In linea di principio, è il proprietario dell’immobile a rispondere dei danni provocati dalla caduta di neve dal proprio tetto. Tale responsabilità non viene meno né installando dei cartelli di avvertimento né montando dei nasi paraneve. Persino con un dimensionamento adeguato e una posa a regola d'arte dei nasi paraneve una caduta di neve dal tetto non può essere del tutto esclusa. L'installatore risponde dei danni subiti dal suo cliente (proprietario dell'edificio) solo se tali danni sono causati da un dimensionamento insufficiente della protezione paraneve o da una posa non conforme alle specifiche. Qualora il proprietario dell’immobile voglia, per ragioni estetiche o per qualsiasi altro motivo, posare sulla propria copertura un numero di nasi paraneve inferiore a quello richiesto, nonostante abbia ricevuto tutte le dovute informazioni dall'installatore, l’installatore ha l'obbligo di inserire la decisione del proprietario nel contratto. Nel contratto deve essere specificato per iscritto che l'installazione non è a norma e devono essere indicate nel modo più chiaro possibile le eventuali conseguenze. Raccomandazione: Sopra gli ingressi e sui suoli pubblici si consiglia di installare una griglia paraneve supplementare. In prossimità di abbaini, camini, collettori solari, lucernari, sfiati, ecc. potrebbe essere necessario, a seconda della posizione, installare dei dispositivi paraneve aggiuntivi (un numero maggiore di nasi paraneve o una griglia paraneve). Installare i nasi paraneve in alluminio PREFA secondo gli schemi di posa validi, in funzione della pendenza e del carico di neve. Fissare ogni naso paraneve con 2 chiodi. Utilizzare esclusivamente nasi paraneve PREFA originali.

1 MB Schneestopperbedarfsermittlung.pdf
Contatti