VILLA GAME ARCHITECTURE

01.06.2015
Coerenza estetica e funzionalità per la villa “Game Architecture” realizzata in Svizzera, interamente rivestita con Scandole PREFA.

INTERVENTO
Intervento
ANNO
2012
TIPOLOGIA
Edificio residenziale
NOME DEL PROGETTO
Villa Game Architecture
PROGETTISTI
Studio Darbellay Meilland Schers – Architectes epfl, GAME
UBICAZIONE
Svizzera
REALIZZAZIONE
Copertura e facciata
PRODOTTO
Scandola PREFA antracite P.10

La Villa Game Architecture sorge a Orsières nel cuore delle alpi svizzere. Il progetto curato dallo studio Darbellay Meilland Schers, manifesta un concetto di architettura non finalizzata a se stessa, che supera la mera ricerca estetica per inserirsi nel contesto naturale e architettonico circostante in modo paradossale e al tempo stesso simbiotico.

La forma dell’edificio infatti si plasma sui movimenti e sulle pendenze della montagna, come un elemento integrante del paesaggio, senza dimenticare la natura funzionale di ogni parte della costruzione. La scelta del team di architetti dello studio Darbellay Meilland Schers si è orientata nella direzione di privilegiare un legame fortissimo con la natura circostante piuttosto che con la tradizione architettonica locale.

È nato così il progetto di un edificio residenziale che riuscisse a soddisfare l’esigenza di privacy dei proprietari con il pregio di una vista mozzafiato sulle montagne e sulla vallata.

La pendenza naturale del terreno, con i suoi movimenti di declivi e semipiani consente di offrire a tutte le stanze accesso diretto sul giardino circostante e una vista panoramica. L’edificio, spigoloso e essenziale nelle forme, offre una piacevole continuità fra le pareti e le coperture, creando alla vista un corpo monolitico che nasconde in realtà piccoli cortili nascosti alla vista esterna. 

L’edificio si presenta come un blocco unico interamente rivestito in Scandole PREFA nel colore Antracite P.10 che richiama nella forma e nel colore le grandi rocce alpine che si stagliano sullo sfondo del paesaggio.

La scelta delle Scandole PREFA ha soddisfatto i requisiti della ricerca di un’architettura senza enfasi, armonica e duratura. La possibilità di utilizzare un unico materiale per facciate, copertura e smaltimento acque” dichiara Michael Darbellay “ci ha supportati alla perfezione nel nostro progetto”. La versatilità di impiego delle Scandole PREFA ha consentito infatti di realizzare un rivestimento continuo che avvolge l’edificio come una seconda pelle, assecondandone tutti i movimenti, seguendo sia la planarità delle facciate esterne che la varietà architettonica che disegna sapientemente i volumi delle varie parti dell’edificio, nella sua articolazione dei cortili interni e delle aperture, trovando conferma nel risultato finale di elevato pregio estetico. 

Le Scandole, come tutti gli altri prodotti PREFA, si fanno apprezzare per la loro estrema leggerezza (soli 2,3 kg/m2) e al contempo l’elevata resistenza alla corrosione, all’azione degli agenti atmosferici, ai carichi di neve e alla forza del vento. Inoltre le Scandole PREFA sono garantite 40 anni contro rottura, ruggine e congelamento.

Le colorazioni P.10 come quella che è stata scelta per questa realizzazione si caratterizza per la superficie opaca altamente resistente, tale da permettere a PREFA di estendere la garanzia quarantennale del materiale anche sul colore. Con PREFA P.10 è stato sviluppato per la prima volta un processo di verniciatura ad effetto opaco resistente ai raggi UV e alle intemperie che lascia il colore inalterato. Tale tecnologia denominata Coil Coating è un processo di produzione industriale completamente automatizzato che assicura stabilità e uniformità del colore e dello spessore della vernice, brillantezza opacizzata e grado di adesione, oltre ad aumentarne il grado di protezione e resistenza ai graffi.

UFFICIO STAMPA
DNArt srl Codici Creativi di Comunicazione Press Contact: Fabrizio Meloni cell. 340 8063147 Via Mannelli 199 - 50132 Firenze Tel. +39 055.5520650 - ufficiostampa@dnartstudio.it
Contatti